09 maggio 2010

I Fiori di FILIPPO CUSUMANO












11 commenti:

Bruna ha detto...

Dò il mio voto al glicine di Filippo giacché non posso votare per il mio, ahahah!E' una delle mie piante preferite e quindi il mio voto è 1.

Bruna ha detto...

Ho dimenticato di scrivere che mi piacciono tantissimo i glicini ad alberello!

Cesare PRO PIGNATELLI ha detto...

Quel glicine a proteggere il pozzo come un piccolo ombrello profumato mi piace moltissimo.
Il mio voto è TRE

Grazia Gaspari ha detto...

Il pozzo e il glicine. E' un insieme di grande raffinatezza di stile e di colori. Ha un sapore orientale, mi ricorda il Taj Mahal in India

Grazia Gaspari ha detto...

Mi sono dimenticata di dare il voto: DUE

nicoletta ha detto...

1 voto al glicine di Filippo perchè mi ricorda la mia infanzia con i suoi colori ed i suoi profumi.

roberta dittura ha detto...

mi piace moltissimo la seconda foto dall'alto, sia per composizione che per ambientazione. A casa dei miei zii in campagna mangiavamo d'estate, sotto un grande glicine. La piazzetta silenziosa mi ricorda i racconti dell'infanzia di mio padre..insomma una specie di "sindrome di Proust" dove l'immagine, anzichè l'odore, rievoca ricordi alla memoria.
Voto 2.

giovanna ha detto...

anche io amo il glicine e questo l'ho fotografato tante volte anche io, è un uno dei pochi elementi di grazia lasciati a Ca' Foscari dopo l'ultimo intervento di restauro che ha reso il palazzo molto più funzionale. Filippo non lo voto perchè giochiamo in casa

lina rossi ha detto...

mi piace l'ultima: uno scatto "rubato", in casa al mattino, un mazzo forse regalato. delicato!

Anonimo ha detto...

l'ultima: chi ha comprato quel delicatissimo mazzo di fiori? è una mano femminile senza dubbio...
Rosella RdM

iva ha detto...

il glicine sul pozzo di pietra sembra un miracolo della natura..bravo Filippo..é straordinario..